Crea sito

I Legami Spezzati è nato con l'dea di un triller dove le vicende dei personaggi si intrecciano con il delitto del giovane ricercatore. Il leit motiv è la ricerca, quella della formula in ambito farmaceutico, di un familiare nella vita privata e del colpevole nelle indagini della squadra omicidi. Un'opera in bilico tra giallo e rosa in cui privato, professione e settore industriale si amalgamano. L'omicidio, la ricerca del colpevole, le indagini, seppur vissute dal punto di vista dei personaggi, s'intrecciano con la loro vita privata. Il lettore appassionato di gialli o di romanzi in cui predominano gli affetti viene preso per mano e condotto all'interno dei laboratori farmaceutici della FarmaMuller, dove tra contrasti personali e brame della concorrenza si consuma un delitto.

Il crimine svela non solo la parte violenta della città e delle multinazionali farmaceutiche, ma anche i biechi interessi che sono alla base di quel genere di ricerca.
La protagonista, Maia, in forza alla Polizia Scientifica, ritrova il padre che, secondo lei l'aveva abbandonata da piccola, attraverso le indagini su questo crimine che segue anche oltre le sue funzioni, per curiosità e interesse personale.

La vicenda non ha lieto fine per tutti, ma si spegne su una scena piena di speranze e di rinascita.